Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare nel sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni sulla privacy si possono trovare qui. Maggiori informazioni sulla privacy si possono trovare qui.

Accetta.

Iniziativa PLANBLUE RONWAY:

ritrovo invernale del gruppo ciclistico Landau e Forst

Data: 27. Febbraio 2020
Più collegamenti:

Nel 2017, nell’ambito di PLANBLUE, abbiamo lanciato la nostra iniziativa Bike2RONAL, con cui i collaboratori potevano accumulare chilometri presso tutte le sedi, percorrendo il loro tragitto casa-lavoro in maniera ecologica con bici, pattini in linea, a piedi, con auto elettriche o mezzi pubblici. Lo scorso settembre il progetto è stato ridefinito e avviato con il nome di RONWAY.

Presso ciascuno stabilimento di RONAL GROUP i partecipanti possono aderire a RONWAY individualmente o a squadre. Spesso da questa iniziativa nascono altre attività condivise e dunque uno speciale senso di appartenenza fra colleghi.

Ad esempio, i nostri componenti del gruppo ciclistico Landau e Forst (RONAL GmbH) si ritrovano due volte all’anno: mentre d’estate si dirigono in bici verso il bar della spiaggia lungo il Reno, il ritrovo invernale è costituito da un evento culturale con cena a seguire. La nostra collega Susanne ci racconta l’evento invernale di quest’anno:

«Il 13 febbraio 2020 il ritrovo si è tenuto a metà strada fra Landau e Forst: a Germersheim. Questa città vanta la particolarità di essere in realtà una fortezza ancora perfettamente conservata.

Una guida della città, in abiti storici, ci ha illustrato in dettaglio la storia della città di Germersheim e della sua fortezza accompagnandoci in una ‘visita guidata con lanterne’. Anche in questo caso si trattava di fare un lavoro di squadra, poiché dovevamo illustrare personalmente i vari principi difensivi di una fortezza di questo tipo.

Non c’è da stupirsi che per l’occasione abbiamo allenato non i muscoli dei polpacci, bensì il muscolo risorio! La visita guidata è partita da Weißenburger Tor passando per Luitpoldplatz fino al fronte Becker. Qui, in questo luogo vasto e misterioso quasi come un labirinto, le lanterne (un tempo ad olio, oggi dotate di lampade a LED a risparmio energetico) si sono rivelate molto utili fra i corridoi sotterranei (casematte)!

 

Eccoci ben contenti quando, dopo essere stati a circa 400 m sotto terra, siamo tornati in superficie. Così ci siamo anche guadagnati un pasto prelibato al ristorante greco.

Anche questa volta è stato davvero piacevole ritrovarsi in compagnia dei colleghi per una volta in un contesto diverso. Ora però si avvicina la primavera e potremo pedalare di nuovo tutti insieme, brindando ad un nuovo anno in sella 2020!»

Per noi tutti i colleghi partecipanti sono dei vincitori perché aderendo al nostro progetto di sostenibilità PLANBLUE, che per noi significa responsabilità ecologica e sociale, essi apportano un prezioso contributo alla riduzione della nostra impronta ecologica.