Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la tua esperienza di navigazione. Continuando a navigare nel sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni sulla privacy si possono trovare qui. Maggiori informazioni sulla privacy si possono trovare qui.

Accetta.

Sviluppo Tecnico

PROVE DI FUNZIONAMENTO E DI RESISTENZA

ANDIAMO SEMPRE SUL SICURO

Le richieste dell’industria automobilistica e dei nostri clienti finali sono molto esigenti. Le ruote che in seguito saranno utilizzate per veicoli su strada – e a volte anche fuori strada o sulla pista da corsa – devono resistere a tutte le sollecitazioni immaginabili, perciò vengono sottoposte a test di verifica molto severi nei nostri laboratori di produzione. Sulle apparecchiature di prova più moderne ricostruiamo tutte le possibili situazioni di guida nel traffico stradale e testiamo il funzionamento e la durata delle ruote. Soltanto dopo che tutti i test sono stati completati con successo ne viene autorizzata la produzione.

Anche nella nostra divisione di prova distinguiamo i test per l’aftermarket e quelli per l’equipaggiamento iniziale. I test per l’aftermarket sono descritti in modo chiaro e inequivocabile nel regolamento tedesco sulla messa in circolazione dei veicoli e vengono validati dal TÜV. Numero e durata dipendono dall’entità delle varianti (veicoli/stozzatura/circonferenza fori). Certificazioni come la KBA, l’omologazione ECE o quelle speciali prescritte da singoli paesi (es. Giappone/USA/Asia) eventualmente completano l’iter di autorizzazione.

I requisiti di prova delle case automobilistiche sono molto differenti tra loro quanto a valori, tipologia e durata della prova – e a volte rendono necessarie addirittura delle apparecchiature di prova speciali. I test eseguiti dal RONAL GROUP e i relativi risultati vengono accettati e adottati dai nostri clienti. Sono in aumento le richieste internazionali, per esempio dal Brasile, Cina o Corea ecc., che prolungano il processo di autorizzazione. Fondamentalmente le prove rispecchiano la resistenza alla fatica e a possibili utilizzi non appropriati. Inoltre nei test di prova vengono presi in considerazione diversi intervalli di temperatura e aree di impiego. Se i primi pezzi non dovessero superare questi test di resistenza, la ruota può essere rinforzata nei punti critici mediante l’asportazione di materiale.